Spese condominiali e passaggio di proprietà

Spese condominiali arretrate: ripartizione tra vecchio e nuovo proprietario Chi deve ritenersi gravato dall’obbligo di pagamento delle spese condominiali arretrate quando si verifica un cambio di proprietà dell’unità immobiliare? L’art. 63, c. 4, disp.att.c.c. stabilisce che chi subentra nei diritti di un condomino risponde del pagamento dei contributi solidalmente con questo, limitatamente ai contributi relativi all’anno […]

3. MOBBING sul posto di lavoro: tutela del mobbizzato

Mobbing: tutela del mobbizzato In Italia non vi sono normative specificamente rivolte a disciplinare il fenomeno del mobbing: l’Avvocato del Lavoro deve quindi fare riferimento alle normative generali e a quelle più specificamente dettate per regolamentare altri fenomeni, partendo dal dettato comunitario. Esiste, invero, una disciplina antidiscriminatoria nella quale si parla di molestie sul lavoro. […]

2. MOBBING sul posto di lavoro : come si manifesta

Mobbing: forme Una delle forme più diffuse di mobbing passa attraverso il demansionamento e la dequalificazione del lavoratore. Il mobbing può, infatti, consistere in: pressioni psicologiche calunnie; maltrattamenti verbali ed offese personali, critiche immotivate ed atteggiamenti ostili; minacce od atteggiamenti volti ad intimorire ingiustamente od avvilire; delegittimazione, anche di fronte a colleghi ed a estranei […]

1. MOBBING sul posto di lavoro: cosa si intende

Mobbing: cos’è Con il termine mobbing si intende un insieme di comportamenti violenti (abusi psicologici, vessazioni, demansionamento, emarginazione, umiliazioni, etc.) perpetrati da parte di superiori e/o colleghi, prolungato nel tempo e lesivo della dignità personale e professionale del lavoratore nonché della sua salute psicofisica. I singoli atteggiamenti non costituiscono necessariamente fattispecie di reato né debbono […]

COMODATO GRATUITO DI IMMOBILE PER USO ABITATIVO FAMILIARE

Comodato gratuito di immobile ad uso familiare e separazione dei coniugi Allo Studio Legale è stato richiesto un parere relativo ad un contratto di comodato gratuito di un bene immobile. L’abitazione era stata concessa in comodato gratuito dai genitori al figlio, senza apposizione di un termine finale esplicito, ma per soddisfare le esigenze abitative del […]